Exactly is the new “I don’t know”

La Fashion Week milanese è uno degli eventi più importanti dell’anno, non solo in Italia, ma in tutto il mondo. Fashion blogger, stylist e gente comune fanno di tutto pur di sfilare nel quadrilatero della moda con dei look bizzarri al fine di attirare l’attenzione. Se poi capita di dover rispondere alle domande dei giornalisti, e (perché no) apparire anche in un servizio televisivo, meglio non farci trovare impreparati. Ecco che allora il sultano dell’Oman, Qaboos bin Said e il poeta americano, Jim Carrol (per citarne alcuni), diventano dei designer internazionali. L’agenzia di comunicazione Fasten Seat Belt realizza le interviste (appositamente senza senso) e il video. Il risultato? Totalmente OUT! Ma come tutti sappiamo, quando non si conosce la risposta ad una domanda, alla fantasia dev’essere affiancata la convinzione. Forse però alle volte, sarebbe meglio rispondere “I don’t know”.


The Milan Fashion Week is one of the most important events of the year, not only in Italy, but all over the world. Fashion blogger, stylist and common people do anything to parades in the quadrilateral of fashion whit bizarre look to attract the attention. If we happen to answer a questions from reporters, and (why not) also appear in television, better not find us unprepared. So the Sultan of Oman, Qaboos bin Said and the American poet, Jim Carroll (to name at random) them become international designers. The communication agency Fasten Seat Belt realizes the interviews (especially meaningless) and the video. The result? Totally OUT! But as we all know, when you don’t know the answer to a question, the fantasy must be united by the conviction. Maybe at times, it would be better to say “I don’t know.”

Annunci