Glitter, frange e i colori del deserto per la donna gipsy di PATRIZIA PEPE

Un festival nel deserto: ecco come Patrizia Pepe immagina la sua collezione per il 2017.

Sceglie i colori dell’alba e del tramonto: il rosa, il giallo, l’arancio.

Tinte accese che sfumano insieme come in un abbraccio, e che vengono arricchite da paillettes in un interessante gioco di luci.

Anche lo showroom di Patrizia Pepe, durante la scorsa Milano Fashion Week, rispecchiava il tema, con le sue dune di sabbia glitterate, i fiori e i pannelli a riprendere i colori della collezione.

E così, la donna di Patrizia Pepe per la SS2017 è una donna un po’ gipsy e un po’ tribal, sicuramente spensierata, desiderosa di godersi l’estate con le sue luci e i suoi suoni.

Uno dei dettagli più utilizzati è la frangia, inserita anche nei capi in pelle simbolo del marchio, sdrammatizzati da ricami floreali e micro-borchie.

Si riconferma chic, Patrizia Pepe. Anche quando l’ispirazione viene dal deserto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci