ALBERTA FERRETTI, una collezione che grida libertà

La parola d’ordine per la collezione Spring/Summer 2017 di Alberta Ferretti è una sola: libertà.

Una parola discussa, ampiamente trattata, su cui la stilista ha deciso di creare un’intera linea. L’ha fatto seguendo lei stessa il suo impulso più passionale, e il risultato è una moda per una donna che non ha paura di osare, che è sicura di sé, che mostra la sua personalità e la sua fisicità, riuscendo a brillare e ad essere sempre elegante.

fashion-week-1-day-12

 

Nella collezione Spring/Summer 2017, Alberta Ferrari lascia che a risaltare siano la sensualità e la femminilità della donna, in un mix di trasparenze, lingerie in vista, pizzo, pantaloni maschili abbinati a maxi abiti e bluse dalle fantasie floreali. Per una moda piena di contrasti, che non perde mai quel lato romantico che da sempre è simbolo della Maison.

Il romanticismo, questa volta, si tinge di glamour. É l’unione con lo stile gitano, con le gonnellone a balze e i kimoni seducenti utilizzati come fossero camicie. Cinturoni maschili in cuoio strizzano la vita e vengono sovrapposti tra loro, sia sui pantaloni che sugli abiti in chiffon, spesso accompagnati da borse anch’esse in cuoio e legate alla vita.

 

fashion-week-1-day-18

Must della nuova collezione firmata Alberta Ferretti è il bustier, che va ad inserirsi su capi moda dai colori forti come il blu petrolio, il prugna, il rosso e lo smeraldo, mostrando apertamente la sensualità e la forza della donna d’oggi, libera di esprimersi.

Due le tipologie di scarpe viste in sfilata: i sandali con tacco, indossati con calzini rossi, e le flat Mia Mule, ispirate agli anni ’90, in velluto ricamato a mano.

fashion-week-1-day-13

 

Per presentare la sua moda Spring/Summer 2017, Alberta Ferretti ha scelto la Rotonda della Besana, simbolo culturale di Milano. Una scelta pensata e voluta, tesa a mettere in risalto e a far scoprire agli ospiti il lato artistico della città.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Photographer David Costa
Annunci